Cineforum Autunno - CineTeatroLux

Vai ai contenuti
I CINEFORUM D'AUTUNNO
CLICCA SULLA LOCANDINA PER ACQUISTARE I BIGLIETTI
I Nomadland
Venerdì 1 Ottobre
Domenica 3 Ottobre
ore 21.00

Regista: Chloé Zhao
Genere: Drammatico
Paese: USA
Durata: 108 min
Distribuzione: The Walt Disney Company

Nomadland racconta la storia di Fern, una donna sulla sessantina del Nevada, che - a seguito del crollo economico, dovuto alla Grande Recessione - ha perso il suo impiego presso l'azienda nella quale lavorava. Ora si trova senza lavoro e sola, dato che suo marito è morto di recente. In questa situazione che apparirebbe tragica per chiunque, la donna decide di compiere un gesto inaspettato: vendere tutto ciò che ha per comprare un furgone e tentare la vita on the road, alla ricerca di un lavoro. Con i bagagli in spalla, Fern si mette in viaggio verso gli stati occidentali, determinata a vivere come una nomade dei nostri giorni, al di fuori della attuale società e delle convenzioni odierne.
Durante il tragitto, Fern incontra altri nomadi, con i quale condivide diversi momenti, le loro storie personali e i consigli per vivere in strada. È grazie a questa compagnia che la donna riesce ad aprirsi e raccontarsi, pronta finalmente ad affrontare il presente che sembra km dopo km soltanto un passato prossimo.

Guarda il

I Il cattivo poeta
Venerdì 8 Ottobre
Domenica 10 Ottobre
ore 21.00

Regista: Gianluca Jodice
Genere: Biografico, Drammatico
Paese: Italia, Francia
Durata: 106 min
Distribuzione: 01 Distribution

Il cattivo poeta, film diretto da Gianluca Jodice, è un biopic incentrato su Gabriele D'Annunzio, interpretato da Sergio Castellitto. Il film racconta gli ultimi anni di vita del poeta-vate, delineando il ritratto di uno dei personaggi più rilevanti della letteratura italiana e della storia del nostro Paese.
Siamo nel 1936 e Giovanni Comini (Francesco Patanè) è stato appena promosso al ruolo di federale, divenendo il più giovane in Italia a ricoprire questa carica. A favorirlo è stato Achille Starace (Fausto Russo Alesi), il segretario del Partito Fascista, secondo solo a Mussolini e mentore di Comini. Il primo incarico affidato al giovane federale è quello di recarsi a Roma, dove gli viene ordinato di vegliare su Gabriele D'Annunzio, cosicché lo scrittore, ormai anziano, non possa creare alcun problema e nuocere a nessuno. La missione è delicata, perché il Vate negli ultimi tempi ha mostrato un temperamento molto inquieto, tanto da turbare il Duce, preoccupato che il poeta possa compromettere i rapporti con la Germania nazista.
Comini si reca al Vittoriale, dove risiede D'Annunzio, ignaro che l'incarico affidatogli appartiene a un disegno politico molto più grande. Trascorrendo sempre più tempo in compagnia del poeta, il federale, ammaliato dalle parole di D'Annunzio, inizierà a dubitare di se stesso e del Partito, mettendo a repentaglio la sua nascente carriera politica.

Guarda il

I Minari
Venerdì 15 Ottobre
Domenica 17 Ottobre
ore 21.00

Regista: Lee Isaac Chung
Genere: Drammatico
Paese: USA
Durata: 115 min
Distribuzione: Academy Two

Minari segue la storia di una famiglia d'immigrati sudcoreani pronta a tutto pur d'inseguire il sogno americano.
Jacob (Steven Yeun) è un giovane agricoltore che negli anni '80 porta via la sua famiglia da Los Angeles, determinato ad avviare una fattoria in Arkansas e iniziare una nuova vita. Sua moglie Monica (Yeri Han) è stanca dell'ottimismo di suo marito di fronte alla prospettiva di vivere isolati in una casa mobile in mezzo al nulla e con pochi fondi. Il piccolo David (Alan S. Kim) e sua sorella sono invece annoiati e senza meta.
L'adattamento della famiglia alla nuova vita viene stravolto dall'arrivo improvviso della madre di Monica, l'eccentrica nonna Soonja (Yuh-Jung Youn), una donna dal linguaggio colorito e un po' bizzarra ma incredibilmente forte. I modi della donna suscitano fin da subito la curiosità di David che stabilirà un forte legame con l'eccentrica nonna.
Nel frattempo, Jacob, sempre più convinto di creare una fattoria su un terreno non adatto, metterà a rischio le finanze della sua famiglia e il suo stesso matrimonio.

Guarda il

I Il concorso
Venerdì 22 Ottobre
Domenica 24 Ottobre
ore 21.00

Regista: Philippa Lowthorpe
Genere: Drammatico, Storico
Paese: Gran Bretagna
Durata: 106 min
Distribuzione: BIM Distribuzione

Il Concorso è basato sui fatti accaduti durante il concorso di Miss Mondo del 1970, tenutosi a Londra e presentato dall'attore Bob Hope (Greg Kinnear). La competizione ai tempi era seguitissima in tutto il mondo, il programma contava infatti milioni di spettatori.
Un gruppo di donne esponenti del Women's Liberation Movement, capitanate dall'attivista Sally Alexander (Keira Knightley), ha interrotto la gara di bellezza, salendo sul palco, per protestare con tanto di cartelli e smuovere l'opinione pubblica. Questo gesto ha permesso al movimento di liberazione, che era stato fondato di recente, di ottenere la fama oltre i confini, grazie alla diretta in mondovisione. Il concorso, tanto discusso e attaccato, è ripreso in modo normale, dopo l'allontanamento delle attiviste, ma è terminato con una svolta storica, la vittoria di Miss Grenada, Jennifer Hosten (Gugu Mbatha-Raw), la prima vincitrice nera di Miss Mondo.
Una doppia vittoria quella sul palco londinese, che ha permesso alle donne di esprimere la loro opinione, dimostrando di non dover per forza sottostare al patriarcato, e di vedere finalmente incoronato un ideale di bellezza troppo a lungo discriminato.

Guarda il

I La vita che verrà
Venerdì 29 Ottobre
Domenica 31 Ottobre
ore 21.00

Regista: Phyllida Lloyd
Genere: Drammatico
Paese: Irlanda, Gran Bretagna
Durata: 97 min
Distribuzione: BIM Distribuzione

La vita che verrà - Herself racconta la storia di Sandra (Clare Dunne), una giovane donna e madre, che cerca di fuggire da un marito violento. Come se non bastasse si ritrova a lottare anche contro un sistema abitativo corrotto, che non le permette di mantenere un alloggio stabile e adatto ai suoi figli. La società su cui credeva di poter contare sembra non aiutarla affatto e, dopo anni trascorsi a subire, ora che finalmente ha trovato il coraggio di cambiare la sua vita, sembra impossibilitata a farlo.
È così che Sandra decide che è giunto il momento di costruirsi da sola una casa, un nido per lei e le sue bambine, nel quale quest'ultime possano sentirsi protette e spensierate. Mentre si barcamena tra fondamenta e muri, la donna avrà modo di riscoprirsi e, aiutata da un gruppo di nuovi amici, Sandra inizierà al contempo a ricostruire anche la sua vita pezzo dopo pezzo, sicura che sarà migliore di quella vissuta finora.

Guarda il

I Maledetta primavera
Venerdì 5 Novembre
Domenica 7 Novembre
ore 21.00

Regista: Elisa Amoruso
Genere: Commedia
Paese: Italia
Durata: 94 min
Distribuzione: BIM Distribuzione

Maledetta primavera è ambientato tra la fine degli anni '80 e i primi del '90 e racconta la storia di Nina (Emma Fasano), una quattordicenne che si ritrova da un momento all'altro costretta a traslocare insieme alla sua famiglia in un quartiere nella periferia di Roma. La giovane non è entusiasta di questo trasferimento nella caotica città, fatta di palazzi grigi, poca natura e tanti rumori. I suoi familiari non sono d'aiuto: il padre (Giampaolo Morelli) non è esattamente quello che si definirebbe un genitore esemplare e suo fratello minore (Federico Ielapi) è un bambino problematico. Neanche la presenza della nonna, una vecchina sorridente e grande giocatrice di carte, non sembra risollevare il suo umore dopo il trasferimento.
Un giorno, però, Nina farà un incontro che cambierà per sempre la sua vita, quello con Sirlei (Manon Bresch), una giovane poco più grande di lei di origine brasiliana. Le due ragazze frequentano la stessa scuola e vivono l'una nel palazzo di fronte all'altra, cosa che permette loro di vedersi spesso. Nina e Sirlei stringeranno un'amicizia così forte che la prima riuscirà - grazie alla seconda - finalmente ad apprezzare quello che ha intorno e insieme troveranno il loro posto nel mondo.

Guarda il

I The father
Venerdì 19 Novembre
Domenica 21 Novembre
ore 21.00

Regista: Florian Zeller
Genere: Drammatico
Paese: Gran Bretagna, Francia
Durata: 97 min
Distribuzione: BIM Distribuzione

The Father - Nulla è come sembra racconta la storia di Anthony (Anthony Hopkins), un uomo di 80 anni, che nonostante l'età avanzata, non vuole aiuto e assistenza da sua figlia Anne (Olivia Colman). L'anziano, però, ha davvero bisogno di cure, soprattutto perché la sua mente inizia a vacillare a causa della demenza senile.
Giorno dopo giorno Anthony perde la percezione della realtà, che sotto i suoi occhi inizia a mutare in qualcosa di estraneo. Fatica a riconoscere anche la stessa Anne, che gli appare diversa e sconosciuta e inizia a dubitare della sua mente, dei suoi cari e di tutto ciò che ha intorno. Addolorata, Anne vede suo padre rinchiudersi sempre più in se stesso e il non essere riconosciuta da lui le appare come un lutto: ha perso il genitore, nonostante questi sia ancora vivo...

Guarda il

I Rifkin's Festival
Venerdì 26 Novembre
Domenica 28 Novembre
ore 21.00

Regista: Woody Allen
Genere: Commedia
Paese: USA, Spagna
Durata: 92 min
Distribuzione: Vision Distribution

Rifkin's Festival, il film diretto da Woody Allen, racconta la storia di una coppia americana: Sue (Gina Gershon), ufficio stampa cinematografica e Mort Rifkin (Wallece Shawn), suo marito, docente in pensione e appassionato di cinema. I due decidono di trascorrere una vacanza in Spagna e prendere parte al Festival del cinema di San Sebastian. La coppia viene travolta dalla bellezza tipica delle cittadine site nel nord della Spagna e dall'ammaliante magia del cinema che si respira durante l'evento.
Sue subisce maggiormente la seduzione della settima arte che la spinge a iniziare una relazione con il giovane e affascinante cineasta francese, nonché suo cliente, Philippe (Louis Garrel). La cosa fa perdere la testa all'ipocondriaco Mort, che convinto di avere problemi cardiaci si precipiterà in visita da un cardiologo e farà la conoscenza della dottoressa Jo Rojas (Elena Anaya). La donna, in crisi con suo marito Paco (Sergi López), adora i grandi classici e ha molte affinità con Mort.
Così mentre Sue passa il suo tempo in compagnia di Philippe, tra Mort e Jo si crea un'amicizia sempre più profonda che farà riesplodere in Mort quella grande passione per il cinema classico che tanto amava. L'ex professore avrà inoltre la possibilità di riflettere a lungo sulla su vita e ritroverà grande fiducia verso il futuro, superando finalmente quel blocco che fino a quel momento non gli aveva permesso di portare a termine il suo primo romanzo.

Guarda il

I Un altro giro
Venerdì 3 Dicembre
Domenica 5 Dicembre
ore 21.00

Regista: Thomas Vinterberg
Genere: Drammatico
Paese: Danimarca
Durata: 115 min
Distribuzione: Medusa Film e Movies Inspired

Un altro giro, film diretto da Thomas Vinterberg, racconta la storia di Martin (Mads Mikkelsen) e alcuni suoi amici, tutti insegnanti demotivati e annoiati, che affidandosi alla teoria secondo cui ogni essere umano nasce con una minima quantità di alcol in corpo, decidono di iniziare un esperimento. I quattro sono convinti che assumendo bevande alcoliche, fino a mantenere un stato di leggera ebbrezza durante tutte le ore lavorative, la mente umana possa riuscire a raggiungere stati percettivi che incrementino la creatività del genio. Ad avvalorare la loro tesi hanno anche un dato storico: Churchill vinse la Seconda guerra mondiale perennemente ubriaco. I primi riscontri sono davvero positivi e rendono così entusiasta il gruppo di amici, che i quattro decidono di fare del loro esperimento un vero progetto accademico. Peccato che esagerare con gli alcolici può portare a conseguenze inaspettate...

Guarda il

I Atlas
Venerdì 10 Dicembre
Domenica 12 Dicembre
ore 21.00

Regista: Niccolò Castelli
Genere: Drammatico
Paese: Svizzera, Belgio, Italia
Durata: 90 min
Distribuzione: Vision Distribution

Atlas, film diretto da Niccolò Castelli, racconta la storia di Allegra (Matilda De Angelis), giovane donna appassionata di arrampicata, che decide di partire insieme a tre suoi amici, con cui condivide la passione per la montagna, per il Marocco. Il gruppo è deciso a scalare l'Atlante, fino ad arrivare in cima e poter vedere così il mare da quell'altezza. La loro scalata, però, non ha neanche inizio e il loro viaggio termina bruscamente, quando un terrorista fa esplodere una bomba in un bar e nell'attacco rimangono uccise molte persone, compresi gli amici di Allegra.
La ragazza, sopravvissuta, deve affrontare questo trauma, mentre lotta con il senso di colpa e l'odio, che iniziano pian piano a consumarla. Decide di allontanarsi dalla sua famiglia, isolarsi e riprendere a lavorare. Ma questo stato di solitudine in cui si è rintanata verrà meno quando incontra Arad (Helmi Dridi), un giovane rifugiato musulmano. L'incontro con il ragazzo le farà rendere conto che non ha più fiducia nel diverso, cosa che potrebbe rivelarsi un grande ostacolo nella vita. È così che Allegra capisce che deve riprendere in mano le redini della sua esistenza e iniziare a lottare contro se stessa per accettare il dolore e abbattere le sue paure.

Guarda il

Webmaster SilviaS
                                              Registrati per ricevere la nostra newsletter                     

Parrocchia SS. Pietro e Paolo - Cinema Teatro Lux  Piazza San Donato, 6  Busto Arsizio (Varese) tel. 0331/341959 Partita Iva 81000910125

Modifica Preferenze Privacy                                                                                                                                                                                    Cookie Policy
Torna ai contenuti